PlayStation Generation
La Storia di PlayStation
dal 1988 ad oggi.

Alla scoperta di PlayStation




6 processori indipendenti; 360.000 poligoni al secondo; 16,8 milioni di colori in contemporanea, 16 megabite RAM e 8 di V-RAM; drive CD-ROM a doppia velocità; processore sonoro da 16 bit a 24 canali; funzione play-back video colore a tutto schermo. Superiore a qualsiasi altra console rivale dell'epoca, PlayStation ha anticipato la prossima generazione.



Rotti gli accordi tra Sony e Nintendo per dotare il Super Nintendo di lettore CR-Rom, il progetto Play Station / Super Disc era ormai del tutto accantonato. Inoltre gli insuccessi delle console concorrenti con CD-Rom, come il Panasonic 3DO e il Philips Cd-i, raffreddò gli entusiasmi iniziali su questo nuovo tipo di supporto. Sembrava ormai tutto perduto... sembrava!

Una volta cancellato il lavoro sullo stand-alone della console Play Station realizzato con Nintendo, Sony rimise all'opera i propri ingegneri per creare una macchina tutta sua che sfruttasse i 32 Bit... la PlayStation! Con PlayStation (プレイステーション, Pureisutēshon) Sony Computer Entertainment faceva così il suo ingresso nell'agguerrito mercato delle console dominato negli anni '90 da Nintendo e Sega.

Annunciata ufficialmente nell'ottobre del 1993, PlayStation, una macchina a 32 bit davvero all'avanguardia, si apprestava a sconvolgere l'intero settore videoludico. Appena rilasciata (venne lanciata in Giappone il 3 dicembre 1994, negli USA il 9 settembre 1995, mentre in Europa arrivò il 29 settembre 1995), ebbe un boom di vendite incredibile: in soli 3 anni, dal 1995 al 1998, il numero di PlayStation vendute nel mondo aveva già raggiunto quota 40 milioni di unità!

Il suo successo è da ricercare nelle migliori prestazioni, in particolare nei videogiochi tridimensionali, che l'hardware Sony garantiva rispetto al suo concorrente Sega Saturn, ai costi di produzione inferiori (un vantaggio nella concorrenza sul prezzo), nella facilità dello sviluppo del software e soprattutto nelle possibilità economiche di Sony, che consentirono campagne pubblicitarie di gran lunga più efficaci e diffuse. La scelta di puntare tutto sui CD si rivelò vincente, anche grazie alla scelta di far supportare alla console la lettura di CD audio che quindi trasformavano la console in un impianto stereo.




La console è stata così popolare da indurre a definire i giovani degli anni '90 come la Generazione PlayStation; il suo nome è diventato sinonimo stesso di console. Con 102,5 milioni di unità vendute nell'arco del suo ciclo di vita commerciale, la PlayStation domina la cosiddetta "quinta generazione" di console (quella caratterizzata dai microprocessori a 32 bit) e lancia titoli che avranno un impatto duraturo nel mercato dei videogames: da Resident Evil a Gran Turismo, da Tekken a Crash Bandicoot, da Metal Gear Solid ai più noti franchise sportivi distribuiti da Electronic Arts (Fifa, Nba, Madden). Sony continua a vendere PlayStation per oltre un decennio dopo il lancio, tanto che l'ultimo titolo prodotto per il sistema arriva addirittura nell'ottobre 2004 (Fifa 2005).



Clicca i box per leggere i dettagli di ogni modello



Tanti i modelli di PlayStation, ognuno con le sue caratteristiche hardware e software oltre che estetiche. Dopo aver analizzato i più importanti, scopriamo insieme tutti i modelli di PlayStation con la lista completa disponibile cliccando il box qui di seguito.